giovedì 13 settembre 2007

l'autista che ti guida ha una sola mano ma vede ciò che credi invisibile

ho bisogno di concentrazione
ho bisogno di svuotare la mente
ho bisogno di un nuovo taglio di capelli
ho bisogno di libri chiari e di spiegazioni
ho bisogno di una spalla
ho bisogno di frutta e verdura
ho bisogno di un trenta e lode
ho bisogno di amore, amicizia, parentela
ho bisogno di fare palestra
ho bisogno di una stanza vuota, bianca
e di un paio di mesi di tempo, possibilmente

3 commenti:

frafrettina ha detto...

Oggi ho ascoltato per la prima volta "La Strada", mentre consultavo la lista delle mete erasmus possibili e notavo che per la mia facoltà Lisbona non è nell'elenco.
E questa voglia di erasmus e di Lisbona è divampata dopo aver scoperto il tuo blogoromanzo scritto da lì, per questo passavo a salutarti e a dirtelo.
Insomma, ho trovato un'altra canzone da mettere nel mucchio di quelle proprio belle. Nel frattempo, spero che il bando di concorso del prossimo anno mi porti buone novità.
Boa noite.

dorian ha detto...

a parte frutta e verdura, mi sa che tutto il resto farebbe comodo anche al sottoscritto regalo inaspettato ^^

(magnifica spirale mystyca)

Anonimo ha detto...

Io ho bisogno di un qualcosa che faccia tornare indietro il tempo.
Voglio rivivere la MIA estate.

Una.
Due.
Tre.
Quattro.
Infinite volte ancora.

[starcrossed]