sabato 1 settembre 2007

parlandoci #2

(dopo mesi di vita lisboeta pappagheno cerca di ricredersi e scende le scale mobili di Parque. seduto su una delle scomode panche di legno c'è un pensieroso e assorto Sir Isaac Newton)

pappagheno posso sedermi vicino a lei, maestro?
isaac hai mai pensato al mistero della vita, giovanotto?
pappagheno il mistero della vita?
isaac sì. come sia possibile che le piante mescolino anidride carbonica e acqua per produrre glucosio e ossigeno solo usando l'energia della luce.
pappagheno lei non era filosofo vero?
isaac no, quello era Gali...
pappagheno ah, ecco!
isaac eh sì, mi avevano pure rimandato a settembre in quarta. non mi andava proprio giù plotino.
pappagheno quanto la capisco, quanto la capisco!
isaac ...
pappagheno ...
isaac ...
pappagheno ...
isaac ...
pappagheno arriva la metro, lei non viene?
isaac no, sto aspettando Volti. dobbiamo discutere del prezzo delle mele e della nuova formazione del benfica...

1 commento:

Franz ha detto...

A volte cosa da dirsi non ce ne sono proprio...
Ma esistono intermezzi di silenzio inbarazzato che sono opere d'arte: la metro è un luogo che cova al suo interno i migliori.